Quello che vedete risulta inanzitutto dal mio desiderio di fare vivere mio padre attraverso l'arte.

Scultore alle mani d'oro, la sua vita d'artista non fu semplice - diciamo piuttosto che fu caotica.

E quando la vita decise di sorridergli di nuovo, la morte venne a prenderlo senza parole.

Quindi mi sono investita con tutta la mia anima nella scultura, in lezioni di disegno affinchè non sia morto per niente, perchè qualcuno doveva prendere la leva anche se non si contraccambia una persona, ma la si onora semplicemente.

Poco a poco ho amato, ho sentito, ho toccato, ho creato....e mi sono resa conto che non eravamo Una persona ma ben' Due. Da allora ho trovato il mio stile...il lavorare la materia.

Grazie della vostra visita.

 

Spero che torniate più volte a trovarmi perchè non ho finito ancora...

caroline.diem-ramet@hotmail.fr